Ultimo atto!




Veneto | Debora Franchetto | 9 febbraio 2011 alle 17:51

Bene, sono sparita per un po’, presa dalla burocrazia e dal bisogno di sapere quale sarà il futuro della mia casa. Per chi non si ricordasse vivo in un’area golenale in provincia di Vicenza e l’anno anno scorso ho avuto 2 innondazioni devastanti per la nostra piccola attività. Arrivati ad un punto critico abbiamo sperato invano in un’aiuto da parte della Regione,  perchè il comune si oppone a noi con tutte le sue forze e non ci facilita certo le cose, ma a quanto pare cari amici delle aree golenali, e nella provincia di Treviso ce ne sono tanti, ci dobbiamo arrangiare perchè per noi gli aiuti non ci saranno. Che dire, o ce ne andiamo o troviamo delle soluzioni alternative per proteggerci dalle acque quando stanno per arrivare! Ma non avendo il potere di far indietreggiare le piene, non so proprio cosa faremo!

Son sicura che nelle nostre condizioni si trovano in molti, anche non in zone golenali, perchè dall’alluvione del 1°novembre non è stato fatto ancora niente da nessuna parte;gli argini son sempre in pessimo stato, i canali non sono stati ripristinati e i bacini esistono solo sulla carta! Son quasi 2 mesi che non piove e non ho visto un cantiere partire per sistemare gli ultimi disastri! Ma cosa stanno aspettando? A chi toccherà la prossima volta? E con chi ve la prenderete? Ponetevi queste domande perchè se non continuiamo ad insistere con questi argomenti e con le richieste, presto finirà tutto nel dimenticatoio e i soldi finora stanziati chissà per cosa verranno usati, magari per qualche lussuoso festino in ville appartate…………………….e non aggiungo altro!

Ma io avrei un’idea per cercare di risollevarci dalla situazione in cui ci troviamo ora! Vorrei aprire un blog per sponsor di un piccolo campo di tiro al piattello e un ristorante che necessitano di cure per ritornare almeno a lavorare e darci la possibilità di andare avanti! E se qualcuno avesse delle buone idee io sono qui, disponibile a tutto, anche per dimostrare al nostro comune che non ci lasciamo piegare e con tutte le nostre forze cerchiamo di rimetterci in piedi.

Detto ciò chiudo questo triste capitolo, anche se so che non finisce certo qui, ma  perchè è inutile piagnucolare e fare le vittime, tanto non serve a niente! Servono idee e buona volontà per non arrendersi mai…………..

Ci daremo da fare ad organizzare feste e grandi abbuffate e cercheremo di attirare l’attenzione per non venire dimenticati e abbandonati; se qualcuno cerca un posto particolare per organizzare qualche manifestazione siamo qui a disposizione, sopratutto perchè dobbiamo tenere in vita la nostra impresa. Speriamo che facendo parlare di noi, chissà magari ne esce qualche cosa di buono!


Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Veneto su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Debora Franchetto

Debora Franchetto Debora Franchetto 42 anni, vive a Montebello Vicentino. Fino a 5 anni fa gestiva un ristorante con la madre ma ora si dedica alla famiglia e ai suoi animali! Ama scrivere e cucinare e dalla vita chiede solo serenità e salute
Sito:


Lascia un commento